Antonio Sbettega, Medaglia di Bronzo V.M.

Le notizie qui riportate sono tratte dal volume di Bruno Savin “In guerra con il coraggio della fede“, 1999

Nacque a Battaglia Terme (Pd) il 1° settembre 1896 Antonio Sbettega, figlio di Luigi e di Natalina Agostini, decorato con Medaglia di Bronzo al Valor Militare nella Grande Guerra. È uno dei sette Sbettega di Battaglia Terme che parteciparono al conflitto, altri due con il suo stesso nome di Antonio (uno era il cugino). Di professione carrettiere, il 24 novembre 1915 è assegnato al 2° reggimento Artiglieria da montagna ed entra in zona di guerra un mese dopo all’età di 19 anni. Un anno dopo, il 26 ottobre 1916, viene promosso caporale maggiore per meriti di guerra e nel giugno 1917 è promosso sergente. Il 19-20 giugno 1918 è decorato di Medaglia di Bronzo con queste motivazioni:

SBETTEGA ANTONIO, da Battaglia (Padova), caporale maggiore 2 reggimento artiglieria montagna, n. 5491 matricola. – In una ardita azione, si offriva come semplice servente ad un pezzo situato allo scoperto in un’avanzata e pericolosa posizione, e, sotto il violento fuoco nemico di mitragliatrici e fucileria, con grande ardire, cooperava al regolare funzionamento del pezzo stesso. – Nervesa (Montello), 19-20 giugno 1918.

Viene congedato il 2 gennaio 1920.

Immagine

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*