Il monumento di Terranova torna nuovo

Sabato 7 ottobre è stato inaugurato il restaurato monumento ai Caduti di Terranova di Pontelongo, che era rimasto gravemente danneggiato dalla caduta di un albero dovuto a una tromba d’aria, nel 2014. Erano rimaste intatte solo le gambe della statua del soldato. Il monumento originale era stato inaugurato nel 1926 e raffigurava un soldato che sventolava la bandiera italiana, simbolo di vittoria.

Il monumento originale danneggiato

A distanza di tre anni, tutta la piazza della chiesa in cui sorge il monumento – danneggiata dal citato fortunale – ha goduto di una serie di lavori: si è quindi provveduto al rifacimento della pavimentazione riportandola a come era, rimuovendo i piastroni di cemento e sostituendoli con un battuto di ghiaia, e ripristinando la cordonata e le recinzioni attorno al monumento con la realizzazione di una piccola aiuola verde attorno allo stesso.

Il nuovo monumento di Terranova

Ultimo tassello è stata la posa di un nuovo monumento, non essendo stato possibile restaurare il vecchio, troppo danneggiato. Quello nuovo è stato realizzato con le schegge residuo di proiettili di guerra recuperati dallo scultore Carluccio Zangirolami, ed è di fatto una copia del monumento originale pur se con materiali diversi.

La cerimonia di inaugurazione, organizzata dalla Sezione Ancr (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci) di Pontelongo e dal Gruppo Alpini, ha visto la presenza di molti sindaci del territorio, di associazioni d’arma e della banda di Montemerlo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*