Ad Asiago la mostra della Difesa del Popolo “in guerra”

La mostra “La Difesa… del popolo in guerra – Il primo conflitto mondiale raccontato dalle prime pagine del settimanale diocesano di Padova“, promossa da La Difesa del Popolo tra le iniziative del giornale nell’ambito del centenario della Grande Guerra, viene esposta dal 24 luglio al 28 agosto ad Asiago (Vi) nella cappella invernale del duomo. La mostra torna così sull’Altopiano di Asiago, dove lo scorso anno è già stata esposta con un buon successo di pubblico: prima a Gallio, in chiesa, e poi nella casetta della Pro loco di Canove.

L’esposizione – che è composta di 12 prime pagine stampate in formato gigante e “sottolineate” in alcuni aspetti salienti – propone un triplice percorso:

  • sul ruolo dei cattolici nella guerra;
  • sulla vita della popolazione colpita dagli eventi bellici;
  • sulla difesa dei preti ingiustamente accusati di disfattismo…

La prima pagina in mostra è quella dell’agosto 1914, che annuncia lo scoppio della prima guerra mondiale, dopo l’attentato di Sarajevo; l’ultima è del novembre 1918 con la firma dell’armistizio e la pace. In mezzo: l’entrata in guerra dell’Italia; l’assoluzione dei preti padovani accusati di spionaggio e disfattismo (1915 e 1918); l’assistenza ai profughi (1916); l’appello del papa per la fine dell’«inutile strage», definizione che appare ispirata da una delle periodiche lettere che il vescovo Luigi Pellizzo inviava a Benedetto XV attraverso i canali diplomatici (1917).

Le mostra è a ingresso libero.
Orario: tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.00.

mostraDifesaAsiago2016

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*