L’archivio dell’ospedale psichiatrico di Padova

Durante la Grande Guerra furono 1723 i soldati ricoverati nell’ospedale psichiatrico di via dei Colli a Padova, a quel tempo struttura nuovissima e all’avanguardia in Europa costruita da appena una decina d’anni.
Numeroso materiale d’archivio, tra registri, cartelle e lettere, venuto alla luce durante lavori di ristrutturazione nel complesso sanitario, sarà oggetto di una mostra in programma nella prossima primavera.

I soldati che soggiornarono nelle stanze dell’istituto erano quelli colpiti da choc dovuti alla guerra; altre decine di migliaia di feriti e malati (ricordiamo l’epidemia di “spagnola” nell’ultimo anno di guerra che causò la gran parte delle vittime i cui resti sono ancora oggi custoditi nel Tempio della Pace) erano invece ospitati in ospedali da campo, scuole, alberghi e palazzi vari in tutta la provincia padovana.

Per saperne di più e in attesa di approfondire l’argomento, rimandiamo al bell’articolo pubblicato il 2 febbraio da Il Mattino di Padova.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*